Un confronto tra la terapia McKenzie e gli agenti elettrofisici per il trattamento della lombalgia.

 

BACKGROUND E OBIETTIVO: La lombalgia (low back pain, LBP) cronica rappresenta un importante problema di salute pubblica nei paesi industrializzati, ed è uno dei motivi più comuni che spingono a richiedere assistenza medica.

Sebbene la terapia McKenzie sia ampiamente utilizzata per il trattamento della lombalgia, non esistono prove di miglioramenti ottenuti, con l’esercizio, in misure di outcome quali alleviamento del dolore o miglioramento della funzionalità, a breve, medio o lungo termine.

Lo scopo di questo studio era quello di mettere a confronto gli effetti della terapia McKenzie e degli agenti elettrofisici (electrophysical agents, EPA) in pazienti affetti da LBP cronica.

MATERIALI E METODI: Uno studio controllato randomizzato con un periodo di follow-up di 3 mesi è stato condotto tra gennaio 2009 e giugno 2012.

271 pazienti affetti da LBP cronica (con sintomi presenti da più di tre mesi) sono stati randomizzati in due gruppi: un gruppo trattato con la terapia McKenzie (n=134) e un gruppo trattato con EPA (n=137).

Il periodo di trattamento di entrambi i gruppi è stato di 4 settimane, e si è svolto presso una clinica ambulatoriale.

Gli outcome clinici (intensità del dolore, range di movimento durante la flessione del tronco, e disabilità) sono stati misurati durante le visite di follow-up effettuate al termine del periodo di trattamento, e a 2 e 3 mesi.

RISULTATI: In entrambi i gruppi si è verificato un miglioramento significativo della mobilità vertebrale e una riduzione del dolore e della disabilità, ma i risultati hanno rivelato un miglioramento più evidente nel gruppo trattato con la terapia McKenzie (p<0,05).

CONCLUSIONI: La terapia McKenzie riduce il dolore e la disabilità nei soggetti affetti da LBP cronica. Il presente studio ha rivelato come la terapia McKenzie risulti più efficace rispetto agli EPA.

Immagine

 

Attenzione: queste pagine divulgative sono indirizzate agli operatori del settore
interessati all'aggiornamento professionale.
Per i pazienti le informazioni disponibili hanno solo un valore indicativo e
non possono sostituire un parere medico.

 


Home - Cinesiologi - Contatti